COSA NON FAREMMO PER SOFFRIRE DI MENO!


Le Beatitudini evocano, in verità, la condizione originale della nostra realtà di creature in base alla quale non ci è dato di creare bensì, semplicemente, di accogliere. Se non ci sentiamo radicalmente miti, poveri, afflitti, affamati e assetati…è solo perchè abbiamo operato, nel nostro intimo, una rimozione ingenua e pericolosa. Rischiamo di aver voluto dimenticare per illuderci di soffrire un poco di meno.
(fratel MichaelDavide Semeraro)