TRA FORZA E FRAGILITA’

 

L’amicizia è il luogo dove qualcuno si prende cura della tua vulnerabilità, della tua umanità primaria, quella che precede compiti, ruoli, appartenenze, cultura, classe sociale. L’amicizia danza tra forza e fragilità. Fa scoprire la propria fragilità, fa accettare di essere vulnerabile, ma anche di poter contare sulla forza dell’amico. E permette di non svilire le biografie personali nell’abbandono e nella solitudine, di non atrofizzarle nella durezza e nell’illusione di bastare a sé stessi.

Ermes Ronchi