INNOCENTE È COLUI CHE PREFERISCE LA CORDA ALLA SEGGIOVIA

L’innocenza biblica non è assenza di peccati, altrimenti nessuno sarebbe innocente. È qualcosa di diverso e più importante. È restare attaccati per tutta la vita a quella fede-corda cui ci siamo legati nel tempo della giovinezza. Non averla mollata nelle sterzate e nelle scivolate, aver preferito questa umile corda alle seggiovie che promettevano scalate più facili, veloci e spettacolari.
(Luigino Bruni)