COME POMPIERI

Gli «ambientalisti» agiscono come pompieri, spengono incendi: oggi chiedono che un’area sia dichiarata parco nazionale, domani protestano contro la costruzione di una diga, dopodomani contro una miniera… Quello che fanno è giustissimo, ma non risolve i problemi, cura semplicemente i sintomi. Questo atteggiamento identifica i problemi ecologici con ciò che impedisce il funzionamento della «società moderna sviluppata». Confida nel fatto che le soluzioni tecnologiche possano mantenere i danni entro limiti sopportabili. Non arriva a mettere in dubbio il mito dello sviluppo illimitato, della crescita economica costante… Vale a dire che l’ambientalismo, culturalmente, continua a stare dentro il sistema, è debitore della stessa mentalità che ha causato i problemi ecologici.

Testi dell’Agenda Latinoamericana mondiale, 2017