QUALE TERRA EREDITARE

Non si ha diritto di guardare neanche una pianta dall’alto in basso: se questo accade è perché non si è in pace con la propria inermità e, per questo, si ha bisogno di usare violenza, di fare forza. La terra che i miti erediteranno è il proprio cuore, il luogo della propria vita. A nulla serve dominare il mondo se non si diventa signori nella propria vita e addirittura signorili nel tratto della propria umanità.

(fratel MichaelDavide Semeraro)