LA CASA RIPRODUCE LA VITA

«La casa riproduce ogni aspetto della vita. In cantina ci sono i nostri lati oscuri, quelli che non vogliamo affrontare, le presenze ingombranti che non ci rendono liberi. In soffitta i ricordi dimenticati, quelli della famiglia allargata. La sala da pranzo è la nostra vita sociale. Il bagno il luogo in cui ci purifichiamo. La cucina è ciò che ci nutre o, al contrario, ci avvelena. La camera è il luogo dell’ intimità e del riposo, in cui possiamo metterci a nudo senza paura» spiega Lidia Maggi. Durante la pandemia da Covid-19 siamo tornati ad abitare la casa.