SAPER TACERE

Mitezza è anche non voler aver sempre l’ultima parola nelle discussioni. Talora non ci rassegniamo a che sia l’altro a concludere il discorso e vogliamo per noi la battuta finale. Sarebbe bello imparare la beatitudine di chi, a un certo punto, sa tacere nell’umiltà lasciando che l’altro magari prevalga, perché non è poi così importante spuntarla.

Carlo Maria Martini