VERITÀ SENZA PAURA – 13 Aprile 2018

         La comunità cristiana deve essere pronta a farsi carico gioiosamente della croce, secondo la parola del Maestro: «Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a causa del Figlio dell’uomo» (Lc 6,22).
         Questo però non va interpretato come integralismo che impone e esclude o come formalismo che, per conservare le parole e le formulazioni, dimentica la verità di cui esse sono portatrici. Dovrà essere sempre un chiedere di camminare insieme, condividendo la fatica della ricerca. Proporre la verità con franchezza sarà sempre un andare avanti insieme verso la sua pienezza.

(Sabatino Majorano)

 

I commenti sono chiusi