QUANDO SI PUÒ SOFFRIRE E AMARE

 

Quando si può soffrire e amare si può molto, si può tutto ciò che è possibile a questo mondo: si sente che si soffre, ma non si sente sempre che si ama, ed è un’altra grande sofferenza. Ma si sa che si vorrebbe amare, e voler amare significa amare. Ci si accorge di non amare mai abbastanza, ed è vero, perché non si amerà mai abbastanza; ma il buon Dio sa di che pasta siamo, e poiché ci ama più di quanto una madre possa amare suo figlio, ci ha detto, Lui che non mente, che non respingerà chi viene a Lui.

(Charles de Foucauld)