LA BELLEZZA: PURIFICAZIONE E ARMONIA – 8 Agosto 2019

         (Una settimana con Chiara)

    Michelangelo definiva la bellezza come purificazione del superfluo. La vita di Chiara è stata proclamazione di bellezza: il suo è stato un cammino di purificazione, di “cesellatura” per far emergere nel modo più limpido possibile l’immagine di Dio che ognuno porta in sé. Quando l’esperienza religiosa diventa progressivamente esperienza di un “incontro” tutto si trasforma, tutto diviene sacramento della bellezza, segno e strumento di una relazione che coinvolge anima e corpo.         La bellezza della nostra vocazione nasce da una costruzione spirituale armonica in cui tutto trova il suo posto perché tutto fa riferimento e si collega alla relazione sponsale con il Signore, tempo, spazio, lavoro, riposo, silenzio, parola…

(Giacomo Bini, “Chiara d’Assisi un inno di lode”)

I commenti sono chiusi