I SANTI RICONOSCIUTI

 

Supponendo un’uguale fedeltà innata alla grazia, e dunque un’uguale santificazione nel mistero, vi sono due specie di santi. La seconda è quella dei santi dalla psiche felice, i santi casti, forti, dolci, i santi modello, canonizzati e canonizzabili; quelli il cui cuore liberato è grande come come le sabbie sulle spiagge del mare, quelli la cui psiche canta già come un’arpa armoniosa la gloria di Dio; i santi ammirevoli che suscitano il rendimento di grazie, nei quali tocchiamo l’umanità trasformata dalla grazia. I santi riconosciuti, festeggiati, i grandi santi che lasciano la loro traccia splendente nella storia.

(padre Beirnaert)